Assistenza Vita Serena

BADANTI E ASSISTENZA DOMICILIARE

Rimedi per vene varicose

Lascia un commento

 

 

 

Rimedi per vene varicose

Oltre ad essere antiestetiche, le vene varicose possono essere anche molto dolorose.

Se volete potete seguire questi rimedi casalinghi che aiutano a rinviare il loro sviluppo o alleviano il disagio.

Se volete potete inoltre leggere il libro molto ben fatto: VARICI MAI PIU’


Controllate la storia familiare (il vostro albero genealogico).

Questo problema vascolare è ereditario nelle famiglie, anche se il motivo è sconosciuto. Alcuni esperti credono che ci sia una debolezza nel gene che regola lo sviluppo delle vene.

Questo può portare a difetti nella struttura di valvole e vene.

Se avete casi di vene varicose nella vostra famiglia, prima si seguono i rimedi preventivi meglio è.


Muoversi.

Mentre l’esercizio non può impedire che si formino le vene varicose, i medici concordano sul fatto che l’attività fisica può ridurre i sintomi, migliorando la circolazione, che impedisce al sangue di ristagnare.

Così si costringono i muscoli degli arti inferiori a lavorare, spingendo il sangue dalle vene, al cuore.
Per tenere le gambe in movimento, quasi qualsiasi esercizio che coinvolge le gambe va bene, dall’ aerobica alla tonificazione, dicono gli esperti. Andare in bicicletta, prendere una lezione di aerobica, andare a fare una passeggiata o una corsa, o salire le scale al lavoro durante la pausa pranzo questi sono tutti buoni esercizi per le gambe.

Esercizi tonificanti, come ad esempio sollevare le gambe per muovere muscoli e glutei sono anche raccomandati.

 

Vene Varicose

Perdere peso.

Non solo chi è obeso, ma anche chi ha chili di troppo è tendenzialmente più pigro il che significa che i muscoli delle gambe fanno meno lavoro.

Il risultato è che nelle persone in sovrappeso di solito il sangue non viene pompato dagli arti inferiori al cuore in modo efficiente.

Inoltre, i vasi sanguigni di una persona in sovrappeso hanno più sangue di una persona più magra e quindi lo sforzo è maggiore.

 


Praticare una dieta equilibrata.

 

Oltre ad aiutare a mantenere il giusto peso, una dieta equilibrata può dare nutrienti che possono effettivamente contribuire a prevenire le vene varicose.
Ad esempio, le proteine e la vitamina C sono entrambe le componenti del collagene, e sono parte del tessuto delle vene e delle valvole.

Se il collagene è in buona forma, i tessuti sono più resistenti ed elastici.
Una dieta equilibrata che comprende una grande varietà di alimenti, tra cui frutta fresca e verdura, cereali integrali, e le fonti di proteine magre, è il modo migliore per ottenere il giusta quantità di nutrienti preziosi.

Tuttavia, mentre una dieta sana può rafforzare il sistema vascolare, non può curare le vene varicose.


Prendete una pausa quando siete in piedi.

Quando siete in piedi fermi da tanto tempo, il sangue nelle vene delle gambe deve non solo fare un lungo viaggio in salita contro la forza di gravità, deve farlo senza l’assistenza del pompaggio che i muscoli delle gambe possono fornire. (E ‘un po’ come cercare risalire un torrente senza una pagaia!)

Di conseguenza, il sangue tende a riunirsi nella parte inferiore delle gambe, portando allo sviluppo di vene varicose.
Se è possibile, fare pause frequenti per passeggiare o, preferibilmente sedersi.

Mentre si sta in piedi fermi in un punto , spostare il peso da una gamba all’altra e / o occasionalmente alzarsi sulla punta dei piedi; questo coinvolgerà i muscoli delle gambe nel compito di spingere il sangue in su verso il cuore.


Sollevare le gambe.

Mettere in alto i piedi fa bene alla circolazione, ma elevandoli al di sopra del livello del cuore è ancora meglio.

E ‘un modo di usare naturalmente  la gravità per aiutare il passaggio del sangue dai piedi e le caviglie di nuovo al vostro cuore.

I medici per secoli hanno raccomandato l’elevazione per alleviare il dolore alle gambe e gonfiore.

È un dato di fatto, già Ippocrate nell’antica Grecia scrisse dei suoi benefici.
Sdraiatevi su un divano e appoggiare i piedi sul bracciolo o mettete tre o quattro cuscini sotto di loro (o sdraiatevi sul pavimento e mettete i piedi sul sedile di una sedia).


 

Non è possibile sdraiarsi?

Sedetevi su una sedia e appoggiate i piedi sul retro di un altro sedia.

Quando possibile, cercare di sollevare le gambe per dieci minuti ogni ora.


 

Vene Varicose 1
Non sedetevi troppo a lungo.

Alcuni esperti ipotizzano che anche stare seduti per lunghi periodi può contribuire all’insorgere delle vene varicose.

Anche le ginocchia piegate rallentano il ritorno del sangue al cuore.

Quindi è molto importante che quando si fa un giro in auto o in aereo a lungo o durante una giornata seduti in ufficio (o a casa, è per questo) è meglio alzare ed allungare le gambe di tanto in tanto.

Quando avete bisogno di una pausa, provare questo ringiovanimento: alzarsi sulla punta dei piedi e flettere il tacco alto e in basso per dieci volte.
Stare Seduti con le gambe incrociate può rallentare la circolazione da e per le vostre gambe.


Controllate la sedia.

Lo stesso può accadere se ci si siede su una sedia con una sede che è troppo profonda per la lunghezza delle gambe: il bordo anteriore della sedia scava nella parte posteriore delle ginocchia, comprimendo i vasi sanguigni e limita il flusso di sangue.

Prendi una sedia che sia a misura del vostro corpo, o, se questo non è possibile, spostate il fondo schiena dalla parte posteriore della sedia fino a quando la pressione sulle gambe è sollevato.


Fletti i piedi.

Contrarre i muscoli nei piedi può aiutare a forzare il sangue verso l’alto e nelle vene.

Mentre siete seduti o anche quando le gambe sono sollevate provare questi tre esercizi per ottenere che il sangue venga pompato dai vostri piedi al cuore:
• Flettere la caviglia: Flettere il piede su e giù come quando si pompa un pedale pianoforte o il pedale del gas.
• Rotazione della caviglia: Ruotare i piedi in senso orario e antiorario.
• Flessione dei talloni: con le ginocchia piegate, far scorrere i talloni in avanti e indietro.


Dormire con i piedi sollevati.

Per quelli con gonfiore cronico agli arti inferiori, può aiutare a mettere un paio di cuscini sotto i piedi mentre si dorme.


Abbassare i tacchi.

Le scarpe con tacchi bassi richiedono ai muscoli del polpaccio di fare più lavoro il che è meglio per la circolazione ed è meglio che indossare scarpe col tacco alto.
Indossare scarpe da tennis.

Se i piedi si gonfiano abitualmente, può valere la pena di indossare scarpe da tennis o altre scarpe con lacci che possono essere aperti o allentate per alleviare la pressione e consentire la libera circolazione.
Se è possibile evitate di indossare pantaloni o altri indumenti che sono stretti in vita o all’inguine; possono agire quasi come tornelli che limitano il flusso di sangue in questi punti importanti di circolazione.


Considerate le “Calze elastiche”.

Chiedete al vostro farmacista o medico delle calze a compressione speciale progettate per migliorare la circolazione nelle gambe.

Come funzionano?

Applicano più pressione alle gambe inferiori che alla coscia.

La maggior pressione viene esercitata sulla parte inferiore delle gambe, il sangue così è più facilmente spinto verso il cuore.
La compressione delle calze ‘sulle gambe viene misurata in millimetri di mercurio (mm Hg), e varia da 20 mm Hg per il supporto debole a 60 mm Hg per forte sostegno.

Le versioni più forti richiedono una prescrizione del medico.

Le calze bassa resistenza a volte sono raccomandati per le donne in gravidanza.

Le  calze a compressione sono disponibili in una varietà di stili – sotto il ginocchio, metà coscia, pieno coscia e vita alta – e una crescente varietà di colori e diversi punti di forza.

Un punto negativo: Le calze più forti hanno la tendenza a fare sentire caldo.

Possono anche essere relativamente costose.
Le calze sono disponibili nella maggior parte dei negozi di farmacia e medico-fornitura, nonché attraverso per corrispondenza e siti web.

E ‘importante che le calze siano della misura giusta, per questo, si consiglia di chiedere al farmacista l’assistenza per una corretta misurazione.


 

Gravidanza e vene varicose

Considerate gli effetti degli estrogeni.

Si crede generalmente che l’ormone abbia un effetto dannoso sul collagene e sul tessuto connettivo delle vene.

Se si dispone di vene varicose o avete una storia familiare e si stanno prendendo in considerazione la terapia contraccettiva o ormonale sostitutiva orale, si consiglia di chiedere specificamente su questo potenziale effetto collaterale quando si discutono i pro e i contro di tale terapia con il medico.

Mentre gli estrogeni, probabilmente non ha un effetto diretto sulle vene varicose, l’ormone può aumentare il rischio di embolie, o coaguli di sangue, che interferiscono con la circolazione del sangue.
Dal momento che la genetica gioca un ruolo importante nel se si ottiene o no le vene varicose, non c’è un bel po ‘si può fare per evitarli. Ma seguendo i rimedi casalinghi in questo articolo, si può essere in grado di tenerli fuori per un po ‘e alleviare alcuni del disagio quando essi appaiono.


 

Vene di Ragno

Gravidanza e varici

La gravidanza può portare allo sviluppo di vene varicose e varici. Gli Ormoni agitati indeboliscono collagene e tessuti connettivi nella pelvi, in preparazione per il parto. Purtroppo, come effetto collaterale, gli ormoni possono anche indebolire il collagene presente nelle vene e nelle valvole del corpo. I tessuti vengono indeboliti per l’aumento del volume di sangue che viene fornito per lo sviluppo del feto. Inoltre, il peso del feto stesso può giocare un ruolo nello sviluppo di vene varicose nelle gambe comprimendo le vene tra le gambe e il cuore. Sollevate le gambe, quando è possibile, possono essere utili le calze a compressione nella gamma Hg 20 a 30 mm, che devono essere prescritte dal medico.La buona notizia è che per molte donne, le vene gonfie regrediscono nel giro di pochi mesi dopo la nascita del bambino.
L’ottanta per cento dei malati di varici svilupperà anche vene varicose. E la metà di tutti i malati di vene di ragno hanno anche vene varicose. Ma a differenza delle spesso scomode vene varicose, le vene di ragno sono sottili (non sono più spesse di un filo di capelli e non producono rigonfiamento) la dilatazione dei vasi sanguigni forma un disegno nastriforme (da qui il nome) sulla pelle, più comunemente su gambe, collo e viso.

Fatta eccezione per il loro legame con la gravidanza e gli ormoni non si sa per certo perché affiorano.

Il lato positivo, è che raramente causano problemi forse solo un po ‘di prurito.

**********************************************************************************************************************************

Se vuoi una guida molto dettagliata su :

Una Selezione Di Prodotti Alimentari Che Riducono Gli Effetti Degli Ormoni Che Attivano La Comparsa Di Vene Varicose.
Semplici Esercizi Per Attivare La Circolazione Ed Eliminare La Pesantezza Delle Gambe Immediatamente.
I Segreti Circa Il Tipo Di Scarpe Che Si Intende Utilizzare e Le Vesti Che Aiutano a Eliminare Le Vene Varicose.
Antiche Tecniche Che Molti Vogliono Nascondere:

CLICCA QUI: VARICI MAI PIU’

 

 

 

 


Timothy Gower è una scrittrice e redattrice freelance il cui lavoro è apparso in numerose pubblicazioni, tra cui Digest, Prevenzione del lettore, Salute degli uomini, Better Homes and Gardens, The New York Times , e il Los Angeles Times . L’autore di quattro libri, Gower è anche un redattore per la salute rivista. Alice Lesch Kelly è uno scrittore di salute con sede a Boston.

SUI CONSULENTI:

Ivan Oransky, MD , è il vice direttore di The Scientist . E ‘autore o co-autore di quattro libri, tra cui La Guida risposta sintomo comune , e ha scritto per le pubblicazioni, tra cui il Boston Globe , The Lancet , e USA Today .

Queste informazioni sono esclusivamente a scopo informativo. NON HA LO SCOPO DI FORNIRE CONSULTI MEDICI.

 

by Redazione di Consumer Guide

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...